A.E.O.P. Valle d’Aosta

A.E.O.P. Valle d'AostaAssociazione Europea Operatori Polizia

Coordinamento Regionale A.E.O.P. – Organizzazione di Volontariato e Protezione Civile Nazionale per la Regione Autonoma Valle d’Aosta.


L’Associazione Europea Operatori Polizia è un’Organizzazione di Volontariato e Protezione Civile oltre che ONLUS di fatto, istituita la prima volta a Roma nel 1995, la quale assiste il cittadino e l’istituzione con i propri volontari, formati in ambito di Guardie Ambientali Volontarie (G.A.V.), Safety & Security e Protezione Civile.

Il Coordinamento Regionale A.E.O.P. Valle d’Aosta ha il compito di vigilare e coordinare le rispettive attività, gli scopi e i volontari dell’Associazione nei Comuni della Regione Autonoma Valle d’Aosta, sui nuclei destinati ai vari settori come ad esempio il soccorso sanitario, zoofilo, trasporto organi e trasporto disabili, distribuzione alimentare, assistenza nelle manifestazioni, tutte le formazioni, assicurazioni, ma oltretutto intrattenere rapporti con le Istituzioni e comunicare con la sede A.E.O.P. Nazionale.

Per contattare l’Associazione chiamare il numero verde 800 112 112, gratuito in tutta Italia da telefoni fissi e mobili.


AVVISO ALLE ISTITUZIONI

La S.V. è pregata di prendere visione della ns. Diffida Istituzionale dell’01/10/2019.


📜 Decreto Legge n.349 (08/07/1986):

📜 Informazioni Associative:

Dal 29 Agosto 2019 è in vigore il ns. nuovo Statuto Associativo adeguato e conforme al C.T.S.


📰 Comunicati Stampa


⚠ IMPORTANTE ⚠

A.E.O.P. Valle D’Aosta attualmente opera sul territorio come Volontariato in ambito di diritti umani ed animali, inoltre supporta le Istituzioni/Associazioni in sagre e manifestazioni. Nel frattempo il nucleo “Corpo Guardieè in attesa di ottenere il Decreto Prefettizio, dunque non è ancora G.P.G. con relativo incarico di Guardie Zoofile ed Ecologiche.

Tutti i progetti in corso di realizzazione dalle/per le Guardie Ambientali attualmente non presenti, che richiedono Operatori con la qualifica di U.P.G., sono comunque e legittimamente in fase di realizzazione, ma con abilitazione effettiva sul campo solo in seguito all’ottenimento dei decreti necessari, mentre le divise, i segni distintivi ed i mezzi associativi restano comunque liberamente utilizzabili, poiché rivestono l’immagine dell’intera associazione nazionale, ma senza indicazioni relative il nucleo eco-zoofilo poiché attualmente non attivo.